Palio dell’Alemanna III edizione| 1 – 2 Settembre 2018 | Gela

21 agosto 2018
notizie

È il Palio dell’Alemanna ad aprire i festeggiamenti dell’omonima Maria Santissima festeggiata al’8 Settembre a Gela.’
Un tripudio di colori, suoni, riti e leggende hanno già caratterizzato la prima e la seconda edizione del Palio dell’Alemanna e reso Gela ufficialmente Città del Festival Medievale.
Il programma prevede uno spettacolare corteo storico oltre a rappresentazioni teatrali, musiche, esibizioni di danze medievali, animazione giullaresca (giocoleria, trampoleria, acrobatica, giochi di fuoco) e gruppi di sbandiieratori e di tamburi.


Oltre 200 figuranti, scenografie riportano il centro storico indietro di secoli e secoli, quando Eraclea e successivamente Terranova, come tutte le città del mediterraneo, è stata punto di incontro di popolazioni diverse tra di loro, di diverse culture.


La parata dei cavalieri delle Quattro porte, una Giostra medievale in Piazza Umberto in una distesa di sabbia simula la scenografia dei luoghi dei giochi guerreschi, un Torneo di Arcieri medievali in piazza Sant’Agotino, una parata medievale al Museo archeologico e l’esibizione di Gruppi storici per le vie del centro faranno da cornice a questo interessante evento.


In scena sputafuoco, giocolieri, sbandieratori, acrobati, cavalieri, dame, contadini, trampolieri, fire show, musici per il centro storico in uno spettacolo unico e d’effetto e con costumi sartoriali e accessori riprodotti con sapienza e ricercatezza.


Dal 2016 il Gruppo Archeologico Geloi (una tra le realtà più interessanti nel panorama delle rievocazioni storiche della città) organizza due giornate dedicate alla rievocazione storica della città medievale di Gela.
Fiore all’occhiello dell’Associazione è il corteo storico formato da figuranti che indossano preziose riproduzioni di abiti del XIII sec. d.C e dunque risalenti alla fondazione della città medievale Eraclea (oggi Gela) frutto di un lavoro di ricerca condotto sull’iconografia di quell’epoca.
Il corteo conta oltre cento figuranti, dispone di una sezione itinerante (30/60 elementi) che ha maturato un’esperienza di partecipazione a rievocazioni storiche.

Social Media Manager

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X