Articoli Recenti

ex scalo ferrooviario

L’ex scalo ferroviario

31 Gennaio 2019
gela antica, notizie

A Gela, fuori dall’area delle città,  sorgevano i santuari extraurbani situati sia sui pendii della collina che nella sottostante Pianura.

sbarco a gela

Il Pontile e lo Sbarco

31 Gennaio 2019
gela antica, notizie

Il pontile è la prima costruzione in cemento armato della città di Gela e risale al primo decennio del ‘900.

raffigurazione del congresso di pace

Il Congresso di pace del 424 a.C.

21 Gennaio 2019
gela antica, notizie

La seconda metà del V sec. a.C. è caratterizzata dal collasso delle tirannidi in Sicilia, dovuto a lotte intestine tra

Gela le Radici del Futuro | Turismo | Storia | Cultura | Gastronomia |

Ricette Tipiche Locali

La pasta ‘co nivuru ì sicci

6 Febbraio 2019
Ricette Tipiche

Oggi propongo spaghetti “co nivuru di sicci”, una ricetta tipica della cucina siciliana.

E’ un piatto che si prepara

carciofi ripieni

I cacoccili chini

6 Febbraio 2019
Ricette Tipiche

I cacoccili, sono ortaggi molto coltivati nel nostro territorio e quindi facilmente reperibili.

Sono anche molto versatili poiché si

“I sicci chini”

6 Febbraio 2019
Ricette Tipiche

I “sicci chini” rappresentano un ricco e nutriente secondo piatto di pesce; vi suggerisco di utilizzare il suo condimento per

LE SETTE MERAVIGLIE DI GELA

Il Duomo (Chiesa Madre)

Il Duomo di Maria SS. Assunta in Cielo, detta “Matrici”

Valutato 5.00 su 5
Leggi tutto
£0.00

Torre di Manfria

Un importante monumento che si può osservare in contrada…

£0.00

Mura Timoleontee

La scoperta è avvenuta casualmente nel 1948, grazie ad un sogno di…

£0.00

Colonna Dorica

I saggi eseguiti nel 1952 hanno permesso di ritrovare la cavità…

£0.00

Castelluccio

C’è chi dice risalga al XIII secolo e quindi al periodo federiciano…

£0.00

Spiaggia

La sabbia di Gela ha il colore della paglia. Trenta chilometri di …

£0.00

Pietra Calendario

E’ un megalite, forato non dalla natura, ma dagli uomini dell’età…

CHE TIPO DI VIAGGIATORE SEI?

INDIPENDENTI2
COPPIE
GRUPPI
FAMIGLIE
Feste e Tradizioni gelesi
curiosità

VIDEO GALLERY

ESPERIENZE

ventura

Il Duomo (Chiesa Madre)

Bella chiesa imponente nel centro di Gela. Facciata principale di aspetto neoclassico, laterale suggestiva in pietra. Interno barocco bianco con inserirmi dorati e decorazioni della cupola forse troppo sgargianti (sicuramente opera di un restauro poco fedele). Belli i quadri nelle navate laterali ben descritti e fatti risaltare.

ARCHEOLOGIA RITROVATA

Le monete della zecca di Gela

Le monete della zecca di Gela

La raccolta numismatica del Museo Archeologico Regionale di Gela, è costituita da monete quantitativamente superiori a quelle delle altre collezioni della provincia. In totale infatti il Medagliere annovera circa 2000 monete in totale, di cui molte sono di età greca

vaso attico - collezione Navarra

I vasi attici di Gela – collezione Navarra

Nel panorama delle importazioni in Sicilia di ceramica “attica”, Gela offre il quadro più ricco, essendo stati rinvenuti in questa città un migliaio di vasi figurati e con sola decorazione secondaria.

La collezione Navarra costituisce una delle più importanti

CARTOLINE DA GELA

COME ARRIVARE

L’aeroporto più comodo per raggiungere Gela è quello di Comiso, che dista solo 42Km. Atterrati a Comiso, potete usufruire del servizio taxi o nel caso voi vogliate usufruire dell’auto, all’uscita dell’aeroporto, svoltate a sinistra e percorrete la SPS che costeggia la città di Vittoria che confluisce nella SS115; percorretela per 32 km fino allo svincolo per Gela.
Se si atterra invece all’aeroporto di Fontanarossa di Catania, potrete usufruire di servizio taxi o procedere in macchina percorrendo la SS194 e proseguite per 3 km; successivamente diventerà poi SS417, percorretela per 63 km sino a confluire con la SS117bis. Dopo 16 km arriverete a Gela

Se volete raggiungere Gela con la vostra auto, presupponendo l’arrivo in traghetto da Villa San Giovanni (RC) a Messina (ME) dovrete imboccare la A18 (Messina-Catania) e percorrerla per circa 120 km in direzione Catania (CT).
Da Catania la strada più breve non prevede il pedaggio autostradale.
Dopo qualche km della A18 all’uscita Catania ci si immette nella SS417 in direzione Gela. L’alternativa è quella di percorrere l’autostrada A19 (Palermo-Catania) sino allo svincolo per Caltanissetta e da li imboccare la SS626.
Proseguite per circa 40 km sino ad imboccare la SS 115 che vi porterà a Gela

Per chi volesse viaggiare in bus, potrà farlo attraverso le varie autolinee che offrono itinerari extra regionali.
Qualora la vostra autolinea non effetti una tratta diretta per Gela, potrete scegliere come punto di arrivo Caltanissetta (CL) arrivando in questo caso alla fermata di via Rochester. Da qui potrete prendere il bus per Gela.

Chi arriva in treno, dovrà necessariamente effettuare un cambio a Siracusa o Catania. Da lì è possibile prendere il diretto verso Gela.
Arrivando alla stazione di Gela potrete spostarvi con il bus che troverete nel piazzale adiacente.