Santuario di Bitalemi ristrutturato. Tutte le celebrazioni di maggio.

Nella tradizione gelese, il mese di maggio è dedicato alla Vergine Maria e quest’anno vede delle novità. Oltre alle celebrazioni eucaristiche nelle varie chiese, è consuetudine per i fedeli recarsi al santuario della Madonna di Bitalemi per pregare e mostrare la loro devozione. Dopo a essere stato per alcuni anni in stato di abbandono, la cappella  e il piazzale antistante sono stati finalmente restaurati e restituiti alla città.

Il tutto è partito da un accordo, stipulato lo scorso ottobre, tra il Parco Archeologico regionale di Gela diretto da Luigi Maria Gattuso e la Diocesi di Piazza Armerina, per la gestione della cappella mariana. La cappella, insieme ai terreni, sono stati acquisiti dalla Soprintendenza di Caltanissetta dalle famiglie Di Fede – Lo Monaco nel 2002 e integrate nell’area demaniale del Parco Archeologico regionale di Gela.

Adesso, referente per Bitalemi è don Lino Di Dio, vicario foraneo di Gela, che ha annunciato le iniziative previste per il mese nel medesimo luogo. Una parte di queste, vedono ogni giorno alle ore 17.30 la recita del rosario in comunione spirituale con papa Francesco e i fedeli nel resto del mondo. Il 12 maggio, invece, ricorre la vigilia di Nostra Signora di Fatima, che sarà celebrata a partire dalle ore 19.00. Il 31 maggio, la celebrazione per la fine del mese mariano sarà presieduta dal Vescovo della diocesi di Piazza Armerina, Mons. Gaetano Gisana, sempre alle ore 19.00

Nel frattempo, presso la parrocchia di Sant’Agostino,  sono iniziate le celebrazioni in memoria di San Giuseppe Lavoratore. Da giovedì 6 maggio a sabato 8 maggio, prevista la celebrazione alle ore 8.30, mentre dalle ore 18.00 si susseguiranno lo stellario in onore di San Giuseppe e la celebrazione con riflessione omiletica. Alle ore 20.00 di sabato 8 maggio, la celebrazione con benedizione di tutte le mamme. Domenica 9 maggio, giorno della festa di San Giuseppe, le celebrazioni saranno alle ore 9.00 e 11.00. Alle ore 12.00 vi sarà la supplica in onore del Santo. I festeggiamenti riprenderanno alle ore 17.30, con la catechesi  sulla paternità, dettata da padre Angelo Catapano, Direttore del centro studi “San Giuseppe”. Seguiranno lo stellario e la celebrazione presieduta dal novello presbitero don Daniele Nocca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X